Dott. Emmanuele Caldarulo - Ecografie ed Infiltrazioni ecoguidate

Ecografia addome

Ecografia addome

Che cosa è l’ecografia addominale?
L'ecografia addome è una metodica diagnostica non invasiva che, attraverso gli ultrasuoni emessi da una sonda appoggiata sulla pelle del paziente, consente di visualizzare e studiare tutti gli organi dell’addome e i principali vasi sanguigni che si trovano nella cavità addominale.
L'ecografia dell'addome consente uno studio accurato di fegato, cistifellea, vie biliari, reni, pancreas, milza, aorta, vescica e organi genitali interni (prostata, utero e ovaie).
Questa ecografia non viene usata di routine per le patologie del tratto gastro-intestinale (stomaco, intestino e colon), dove invece è fondamentale l'esame endoscopico (gastroscopia e colonscopia).

In cosa consiste l’esame?
L'ecografia dell'addome è un esame non invasivo che viene eseguito con paziente supino e dopo aver scoperto l'area da esaminare si applica uno strato di gel a base acquosa.
Durante l'esecuzione dell'esame verrà richiesto al paziente di effettuare dei respiri profondi e trattenere l'aria, per poter visualizzare meglio alcuni organi

È un esame che possono fare tutti?
L'ecografia dell'addome è un esame senza alcuna controindicazione. Può essere eseguito da tutti, anche bambini e donne in gravidanza, poiché sfrutta gli ultrasuoni, una sorgente di energia sicura.

Occorre qualche tipo di preparazione particolare nei giorni o nelle ore precedenti l’esame?
Il paziente deve eseguire una preparazione 3 giorni prima dell'esame.

È meglio che mi faccia accompagnare da qualcuno o posso venire da solo? Potrò guidare la macchina per tornare a casa?
L'ecografia non ha alcun effetto sulla capacità di guidare i veicoli, né limita in alcun modo l'autonomia del paziente. Perciò non c'è alcun bisogno di essere accompagnati.

L'esame è doloroso o provoca altri tipi di disagio?
Al fine dell'esecuzione dell'esame, il paziente viene sdraiato in posizione supina, con l'addome nudo così da consentire alla sonda ecografica, manovrata dal medico radiologo, di scorrere sulla pelle.
Il paziente potrebbe avvertire una sensazione di fastidio in alcune parti dell'addome a causa della pressione esercitata dal medico con la sonda ecografica.

L'esame comporta rischi immediati?
No, l’esame non implica dolore né pericolo per l'organismo.

L'esame comporta rischi a lungo termine?
No. L'esame non sfrutta radiazioni ionizzanti, come la radiografia o la TC, ma gli ultrasuoni, onde sonore ad altissima frequenza, che non sono percepite dall'orecchio umano. Gli ultrasuoni sono del tutto innocui per l'organismo, perciò è un esame eseguibile anche da bambini e donne in gravidanza

Quanto dura?
L'ecografia dell'addome dura circa 20-30 minuti.

Alla fine devo restare in osservazione? Per quanto?
Terminato l'esame, si può tornare subito a casa.

Posso riprendere subito la mia vita normale o devo avere particolari accortezze?
Si può riprendere subito la normale vita di tutti i giorni.

Studio di Sassari
Dottor Emmanuele Caldarulo - Studio di Sassari
Studio di Alghero
Dottor Emmanuele Caldarulo - Studio di Alghero
Studio di Porto Torres
Dottor Emmanuele Caldarulo - Studio di Porto Torres

© Copyright Emmanuele Caldarulo - Tutti i diritti sono riservati
Sassari - Via Torino 4 (c/o Medis) - 329 255 7467
Alghero - Via Giuseppe Garibaldi 49 (c/o Centro MeC) - 329 255 7467
Porto Torres - Via Petronia 43 - 329 255 7467

Powered by E-agle - Crediti