Dott. Emmanuele Caldarulo - Ecografie ed Infiltrazioni ecoguidate

Steatosi epatica

Steatosi epatica

Cosa è la steatosi epatica?

La steatosi epatica o “fegato grasso", è una condizione caratterizzata dall'accumulo di grassi (trigliceridi) all’interno delle cellule del fegato.
Si può parlare di steatosi quando il peso dei grassi accumulati nel fegato supera del 5% il peso dell’organo.
Si tratta di una condizione molto frequente, si calcola che colpisca un italiano su 3 e compare generalmente tra i 40 e 60 anni di età, tuttavia nei Paesi Occidentali ultimamente si è registrato un aumento dell'incidenza anche tra bambini e giovani.

Quali sono le cause della steatosi?

Determinate condizioni patologiche o stili di vita errati, provocano un sovraccarico funzionale a carico del fegato, il quale non riesce a smaltire i grassi introdotti, determinando una condizione di steatosi.
Cause principali sono: diete ricche di grassi o consumo eccessivo di alcolici, obesità, diabete mellito, abuso di farmaci, epatiti virali.

Quali sono i sintomi della steatosi?

Solitamente il fegato grasso è una condizione asintomatica, in alcuni casi tramite il prelievo del sangue si può rilevare un lieve incremento degli enzimi epatici (transaminasi e fosfatasi alcalina), dei livelli di colesterolo e glicemia o un aumento delle dimensioni del fegato alla palpazione.
Nella maggior parte dei casi la diagnosi viene effettuata mediante l’esame ecografico dell’addome eseguito per altri motivi o come approfondimento in pazienti con fattori di rischio.

In che cosa consiste l’ecografia dell’addome?

L’esame ecografia dell’addome è un’indagine basata sull’utilizzo degli ultrasuoni, una fonte di energia sicura per il paziente, che viene eseguito previa preparazione.
L’indagine consente di misurare il fegato e rilevare un eventuale aumento volumetrico e permette di vedere alterazioni della struttura epatica.
Il fegato steatosico all’esame ecografico solitamente appare più “brillante”, ovvero ha un aspetto più bianco rispetto al fegato normale ed al rene destro che viene preso come organo di riferimento per effettuare la valutazione.

Esiste una terapia per la steatosi?

Non esiste una terapia specifica, in quanto può essere espressione di numerose patologie, per cui è fondamentale adeguare lo stile di vita e le abitudini alimentari nelle forme associate ad obesità, ipercolesterolemia o abuso di alcolici.
Se invece la steatosi è conseguenza del Diabete Mellito o di un’epatopatia virale il paziente deve essere valutato dallo specialista diabetologo o dall’epatologo.

Come avere maggiori informazioni?

Per avere maggiori informazioni circa il metodo, i costi ed i tempi è possibile utilizzare modulo online di questo sito web oppure la chat in tempo reale tramite wahstapp.

Studio di Sassari
Dottor Emmanuele Caldarulo - Studio di Sassari
Studio di Alghero
Dottor Emmanuele Caldarulo - Studio di Alghero
Studio di Porto Torres
Dottor Emmanuele Caldarulo - Studio di Porto Torres

© Copyright Emmanuele Caldarulo - Tutti i diritti sono riservati
Sassari - Via Torino 4 (c/o Medis) - 329 255 7467
Alghero - Via Giuseppe Garibaldi 49 (c/o Centro MeC) - 329 255 7467
Porto Torres - Via Petronia 43 - 329 255 7467

Powered by E-agle - Crediti